Letame organico

  • 100% pura cacca di alpaca

    100% pura cacca di alpaca

    26,00 
  • Fertilizzante per letame di cavallo

    Fertilizzante per letame di cavallo

    40,00 
  • Letame di capra - escrementi di Bicqueley

    Letame di capra – escrementi di Bicqueley

    16,00 

Siamo lieti di presentarvi la nostra selezione di fertilizzanti naturali derivati da letame di alta qualità proveniente da capre e cavalli e altre animali allevati in modo sostenibile.

Qui troverete una gamma di opzioni che vi aiuteranno a nutrire e migliorare la salute del vostro suolo in modo naturale ed ecologico.

Scegliete la vostra opzione preferita nel nostro negozio online e godetevi i vantaggi di un fertilizzante naturale e sostenibile per il vostro giardino.

Domande frequenti
sul concime organico

Il concime organico è un tipo di fertilizzante ottenuto da materiali di origine animale o vegetale, come letame, compost, guano, farina di ossa, e altri.

Questo tipo di fertilizzante è importante perché fornisce nutrienti alle piante in modo naturale, migliorando la salute del terreno e delle colture, senza l’utilizzo di prodotti chimici sintetici che possono danneggiare l’ambiente e la salute umana.

Il concime organico si può usare in diversi modi, ad esempio spargendolo sulla superficie del terreno, incorporandolo con una vanga o un rastrello, o utilizzandolo per preparare soluzioni nutritive da utilizzare con irrigatori o nebulizzatori.

È importante riguarda la quantità e la frequenza di utilizzo, poiché l’eccesso di fertilizzante organico può anche portare a problemi di crescita delle piante.

L’uso di concime organico come fertilizzante presenta diversi vantaggi rispetto ai fertilizzanti sintetici, tra cui: la riduzione del rischio di inquinamento delle acque sotterranee e superficiali, la promozione della salute del suolo e delle piante, la riduzione dei costi di produzione per gli agricoltori e la riduzione dell’impatto ambientale delle attività agricole.

Il concime organico fornisce una vasta gamma di nutrienti alle piante, tra cui azoto, fosforo, potassio, calcio, magnesio, zolfo, ferro, rame, zinco e altri.

Questi nutrienti sono presenti in forme organiche, come proteine, amminoacidi, zuccheri e altre molecole, che sono facilmente utilizzabili dalle piante e promuovono una crescita sana e vigorosa.

L’uso di concime organico può presentare alcuni svantaggi, ad esempio la necessità di utilizzare grandi quantità per ottenere una concentrazione di nutrienti adeguata, il rischio di contaminazione microbiologica se il concime non è stato ben compostato, il rischio di introdurre malattie o parassiti delle piante con il concime, e la possibile emissione di odori sgradevoli.

Per utilizzare il concime organico in modo sicuro ed efficace, è importante seguire alcune precauzioni, come ad esempio: utilizzare solo prodotti compostati o ben decomposti per evitare il rischio di contaminazione microbiologica, evitare di utilizzare concime fresco vicino alle piante, evitare di applicare concime organico in condizioni di forte vento o pioggia.

Clicca
per crescere

Condividi Con i Tuoi Amici

Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *